Animali
Persone
Celebrità
Tecnologia
Scienze
Società
Storia
Cibo
Mondo
Piante
Serie tv e Cinema
Fatti di Cronaca Divertenti o Insoliti
Videogiochi
Seguici sui social
Un progetto di
WORLD OPEN NEWS

L'uomo che sopravvisse ad entrambe le bombe su Hiroshima e Nagasaki

Nel 1945, Tsutomu Yamaguchi sopravvisse al bombardamento atomico su Hiroshima, si trascinò in un riparo antiaereo, passò la notte, prese il treno mattutino per arrivare in tempo al lavoro - a Nagasaki - dove sopravvisse ad un'altra bomba atomica.

Pubblicato il 23/03/2021
Fonte: NPR, Wikipedia inglese (link alla fonte principale)

Era l'agosto del 1945. L'ingegnere Tsutomu Yamaguchi aveva appena finito di progettare un'autocisterna da 5000 tonnellate per la sua compagnia, la Mitsubishi. Era temporaneamente impiegato in una missione di lavoro di tre mesi a Hiroshima.

Mentre andava in ufficio, vide un aereo alto nel cielo. Lo guardò mentre lasciava cadere nell'aria quello che all'inizio sembrò un puntino argenteo. Istintivamente, si tuffò a terra, si coprì gli occhi e si tappò le orecchie con i pollici.

La terra tremò, e Yamaguchi venne scalzato in aria e perse conoscenza. Quando si risvegliò, la città intorno a lui era immersa nell'oscurità, anche se era ancora prima mattina. L'ingegnere era appena sopravvissuto alla bomba atomica su Hiroshima.

Sopra di lui c'era una nube torreggiante di cenere. La sua pelle era calda, e i suoi avanbracci avevano delle scottature. Non sapendo cosa fare, si diresse al quartier generale della Mitsubishi, ma non era più lì. L'edificio si era dissolto in un cumulo di macerie.

Riuscì a trascinarsi a un rifugio antiaereo e, avendo riposato, cercò i suoi colleghi. Anche loro erano sopravvissuto, e insieme passarono la notte nel rifugio prima di tornare alla loro città natale, Nagasaki, il giorno successivo. Incredibilmente, i treni andavano ancora, anche se molti ponti erano caduti. A Nagasaki, Tsutomu Yamaguchi ricevette un trattamento per le proprie ferite.

Tre giorni dopo, il 9 agosto, Yamaguchi andò al lavoro. Stava proprio descrivendo l'esplosione su Hiroshima al suo supervisore, totalmente incredulo, quando il bombardiere americano Bockscar rilasciò la seconda bomba atomica, proprio sopra Nagasaki. L'ingegnere era a 3 km dal ground zero, ma questa volta non venne ferito nell'esplosione.

Tsutomu Yamaguchi è l'unica persona, tra quelle riconosciute dal governo giapponese, ad essere sopravvissuta ad entrambe le bombe.

Tsutomu Yamaguchi
Non perderti neanche un articolo, seguici su Facebook!