Animali
Persone
Celebrità
Tecnologia
Scienze
Società
Storia
Cibo
Mondo
Piante
Serie tv e Cinema
Fatti di Cronaca Divertenti o Insoliti
Videogiochi
Seguici sui social
Un progetto di
WORLD OPEN NEWS

Nel 2010 il cantante messicano Sergio Vega negò pubblicamente una notizia che sosteneva fosse stato assassinato, e un paio di ore dopo venne assassinato.

Nel 2010 il cantante messicano Sergio Vega negò pubblicamente una notizia che sosteneva fosse stato assassinato. Un paio di ore dopo venne assassinato.

Pubblicato il 25/03/2021

Nel 2010 circolavano diverse voci tra i fan della Grupera, un genere di musica popolare messicana. Dicevano che Sergio Vega, anche conosciuto come "El Shaka", era stato ucciso.

Il cantante dovette smentire pubblicamente la notizia: rilasciò un'intervista al sito di intrattenimento La Oreja, sostenendo che questo genere di cose succedevano da anni: "qualcuno dice a una stazione radio o a un giornale che sono stato ucciso, o coinvolto in un incidente".

Vega ha detto di aver anche incrementato le misure di sicurezza dopo l'uccisione di Sergio Gomez, nel 2007, il cantante Grupera della band K-Paz de la Sierra.

I testi di Sergio Vega parlavano molto spesso di commerci di droga, e la polizia ha dato per scontato che gli assassinii, in questo caso, sono da imputare a gang rivali: i musicisti che celebrano le vite di baroni della droga diventano spesso bersagli delle gang rivali.

Proprio poche ore dopo l'intervista a La Oreja, Vega venne assassinato mentre si dirigeva ad un suo concerto nello stato del Sinaloa. Secondo i media messicani, Vega stava guidando la sua Cadillac rossa quando un camion ha iniziato a seguirlo. Poco dopo, la sua macchina venne colpita da diversi spari. Il guidatore perse il controllo del veicolo e Vega rimase ucciso nell'incidente.

cantante messicano Sergio Vega
Non perderti neanche un articolo, seguici su Facebook!