Homepage Popolari Wonews
Animali
Persone
Celebrità
Tecnologia
Scienze
Società
Storia
Cibo
Mondo
Piante
Serie tv e Cinema
Fatti di Cronaca Divertenti o Insoliti
Videogiochi
Seguici sui social
Un progetto di
WORLD OPEN NEWS

Nel 1993 un avvocato di Toronto morì cadendo da un palazzo, quando si gettò contro una finestra del 24esimo piano, mentre tentava di dimostrare a un gruppo di visitatori che il vetro era infrangibile. L'aveva già fatto due volte prima di allora: il vetro non si ruppe neanche la terza volta, ma venne scardinato dalla cornice della finestra.

Pubblicato il 28/05/2020 alle 19:51
Fonte: Wikipedia inglese (link alla fonte principale)
L'avvocato canadese Garry Hoy divenne famoso non tanto per qualcosa che fece in vita, ma piuttosto per come morì.
Egli stava cercando di provare a un gruppo di studenti che i vetri delle finestre del Toronto-Dominion Centre erano indistruttibili, e così si scagliò contro la finestra del 24esimo piano. Il vetro, effettivamente, non si ruppe, così come non si era rotto le altre due volte che l'avvocato ci si era buttato contro. Quella terza volta, però, il vetro venne scardinato dalla cornice della finestra.


Non perderti neanche un articolo, seguici su Facebook!