Animali
Persone
Celebrità
Tecnologia
Scienze
Società
Storia
Cibo
Mondo
Piante
Serie tv e Cinema
Fatti di Cronaca Divertenti o Insoliti
Videogiochi
Seguici sui social
Un progetto di
WORLD OPEN NEWS

L'agente Robert Hanssen venne incaricato di trovare una talpa nell'FBI, ma la talpa era lui

Dopo che gli informatori dell'FBI nel KGB erano stati catturati nel 1985, un agente chiamato Robert Hanssen venne incaricato di trovare la talpa nell'FBI che aveva passato le informazioni riservate al KGB. Era lui la talpa.

Pubblicato il 12/05/2021
Fonte:

Robert Hanssen è un ex-agente dell'FBI, responsabile di quello che è stato descritto come "il peggior disastro di intelligence nella storia dell'USA". Hanssen fece il doppio gioco per oltre due decenni, dal 1979 al 2001, passando una marea di informazioni riservate ai sovietici. Al momento sta scontando 15 ergastoli in una prigione di massima sicurezza del Colorado.

Nel 1979, tre anni dopo essersi unito all'FBI, Hanssen si rivolse a dei servizi di intelligence sovietici per offrire i propri servizi, avviando il proprio primo ciclo di spionaggio, che durò fino al 1981. Poi, il primo ottobre del 1985, egli mandò una lettera anonima al KGB offrendo i propri servizi e chiedendo 100.000$ in contanti. Nella lettera, egli forniva al KGB i nomi di tre agenti che lavoravano in segreto per l'FBI: Boris Yuzhin, Valery Martynov, and Sergei Motorin. Avrebbe continuato a passare informazioni fino al 1991, quando interruppe i propri contatti durante il collasso dell'Unione Sovietica per paura di essere scoperto.

Nel 1987, Hanssen venne incaricato di studiare tutte le possibili infiltrazioni nell'FBI, per trovare l'uomo che aveva tradito i tre agenti del Bureau nel KGB. Questo significò, a conti fatti, che egli venne incaricato di scoprire se stesso. Ovviamente, Hanssen si assicurò di non smascherarsi, ma non solo: passò anche questo studio al KGB.

Nel corso della sua "carriera", Hanssen vendette migliaia di documenti riservati al KGB, rivelando nel dettaglio le strategie degli USA in caso di guerra nucleare, gli sviluppi di armi militari e diversi aspetti del programma di controspionaggio USA.

La talpa venne arrestata il 18 febbraio 2001. Durante il processo, venne accusato di aver venduto documenti riservati per oltre 1,4 milioni di dollari in contanti e diamanti, per un periodo di oltre 22 anni.

Robert Hanssen
Non perderti neanche un articolo, seguici su Facebook!