Animali
Persone
Celebrità
Tecnologia
Scienze
Società
Storia
Cibo
Mondo
Piante
Serie tv e Cinema
Fatti di Cronaca Divertenti o Insoliti
Videogiochi
Seguici sui social
Un progetto di
WORLD OPEN NEWS

La Norvegia ha assunto gli sherpa del Nepal per realizzare i sentieri in montagna

La Norvegia ha assunto gli sherpa del Nepal per realizzare sentieri sulle montagne. Abituati a realizzare sulle Himalaya percorsi rocciosi solidi e rispettosi del paesaggio, in Norvegia gli sherpa hanno realizzato centinaia di progetti. Per una sola estate hanno ricevuto una paga equivalente a quella di 30 anni di lavoro in Nepal: con quel denaro, gli uomini hanno potuto aiutare le persone in difficoltà nei loro villaggi.

Pubblicato il 22/08/2021

Quello degli sherpa è un gruppo etnico tibetano nativo delle regioni più montagnose del Nepal. Nel paese ci sono circa mezzo milione di sherpa, che ancora oggi abitano le zone delle Himalaya e sono noti per le loro abilità alpinistiche: molti ne hanno fatto un vero e proprio mezzo di sostentamento. Molti sherpa, infatti, accompagnano gli scalatori sulle Himalaya e offrono le proprie conoscenze per supportarli.

Negli ultimi decenni, le abilità degli sherpa nepalesi sono state richieste anche in Norvegia. A partire dai primi anni 2000, infatti, diversi uomini sono stati chiamati a ricostruire i sentieri montuosi norvegesi. La loro capacità di realizzare sentieri sicuri, duraturi e profondamente rispettosi del paesaggio circostante è ben nota. Gli sherpa hanno realizzato oltre 100 progetti durante queste ultime estati.

Questi uomini sono conosciuti per la loro forza e per la capacità di lavorare a grandi altitudini. Hanno una grande abilità nel raccogliere grosse pietre dall'ambiente circostante e nell'utilizzarle per creare strade percorribili con facilità. Pare che possano addirittura trasportare pietre più pesanti di loro, trascinandole per chilometri sulla schiena perfino in salita.

Gli Sherpa vengono in particolare assunti quando c'è bisogno di restaurare sentieri che i macchinari non possono raggiungere in nessun modo. La Norvegia, però, ha chiesto il loro aiuto per molti anni, aiutando i villaggi sulle montagne del Nepal a risorgere. La paga di un'estate di lavoro in Norvegia, infatti, equivale a 30 anni di salario nepalese. Gli sherpa vivono in un'economia sociale, e condividono i guadagni con le persone del villaggio che si trovano in difficoltà.

La Norvegia ha anche costruito templi buddhisti per permettere agli sherpa di sentirsi a casa durante i sei mesi di lavoro.

Ecco una breve lista di sentieri sherpa che potete ammirare se vi trovate in Norvegia:

  • Keiserstien in Bodø
  • Skåla in Nordfjord
  • Besseggen in Jotunheimen
  • Preikestolen in Kjerag
  • Gaustadtoppen in Telemark
  • Fanaråken in Jotunheimen
  • Stoltzekleiven in Bergen
  • Oppstemten in Bergen
  • Kongevegen in Lærdal
  • Breidablikk by Folgefonna
Sherpa in NepalGli sherpa sono abituati a trasportare grandi pesiLa vista che si può godere lungo il sentiero di Besseggen, Norvegia Leggi anche: La "Valle Arcobaleno", la macabra zona del Monte Everest che è disseminata di cadaveri
Non perderti neanche un articolo, seguici su Facebook!