Animali
Persone
Celebrità
Tecnologia
Scienze
Società
Storia
Cibo
Mondo
Piante
Serie tv e Cinema
Fatti di Cronaca Divertenti o Insoliti
Videogiochi
Seguici sui social
Un progetto di
WORLD OPEN NEWS

Macaco Tião, lo scimpanzé che prese 400mila voti come candidato sindaco di Rio de Janeiro

Nel 1988, in occasione delle elezioni del sindaco di Rio de Janeiro, i cittadini erano così scontenti dei politici candidati che molti scelsero di votare una celebre scimmia dello zoo locale. Con 400mila voti, Macaco Tião arrivò terzo di 12 candidati.

Pubblicato il 20/04/2021
Fonte: Wikipedia inglese (link alla fonte principale)

Macaco Tião ("Tião la scimmia) era uno scimpanzé del Rio de Janeiro Zoological Garden. Nato nel 1963 e scomparso nel 1996, divenne particolarmente popolare tra i visitatori, specialmente tra i bambini.

Ciò che lo rendeva particolare era il suo temperamento scontroso. Era sempre di cattivo umore, e lanciava acqua e fango sui visitatori. In occasione del suo 31esimo compleanno venne organizzata una festa, che attirò moltissimo pubblico. Macaco Tião lanciò del fango sulla torta. In passato, si era distinto per aver lanciato feci addosso al sindaco Marcello Alencar.

Nel 1988 Tião divenne una celebrità in Brasile, quando due comici proposero di candidarlo come sindaco di Rio de Janeiro, come protesta per il gran numero di schede nulle previste. Al tempo, il voto era ancora su carta (in Brasile il voto elettronico venne introdotto nel 1996), e il nome del candidato veniva scritto sulla scheda elettorale. Si stima che Macaco Tião abbia ricevuto 400.000 voti, arrivando virtualmente al terzo posto su 12 candidati.

Il Guinness World Records ha nominato lo scimpanzé come scimmia più votata del mondo. Non essendo un candidato registrato, ovviamente, le schede a supporto di Macaco Tião vennero considerate nulle.

Una statua di Macaco Tião nel Giardino Zoologico di Rio de Janeiro  Una statua di Macaco Tião nel Giardino Zoologico di Rio de Janeiro
Non perderti neanche un articolo, seguici su Facebook!