Homepage Popolari Wonews
Animali
Persone
Celebrità
Tecnologia
Scienze
Società
Storia
Cibo
Mondo
Piante
Serie tv e Cinema
Fatti di Cronaca Divertenti o Insoliti
Videogiochi
Seguici sui social
Un progetto di
WORLD OPEN NEWS

Chaser il Border Collie, l’animale non-umano con la maggior capacità di memoria mai registrata

Chaser il Border Collie è l’animale non-umano con la maggior capacità di memoria mai registrata: ha imparato il nome di 1022 giocattoli, capisce alcuni nomi comuni (come "casa" e "albero") e può inferire il significato di nuovi termini in base a quelli che conosce già

Pubblicato il 27/06/2018 alle 20:36
Fonte: Wikipedia inglese (link alla fonte principale)
Chaser è il nome di un Border Collie molto particolare. Si tratta, infatti, dell’animale con la capacità di memoria più ampia mai registrata (eccezion fatta, ovviamente, per gli esseri umani).
Chaser può identificare ben 1022 giocattoli diversi, in base al loro nome, e per categoria.
È stata istruita dal professor John Pilley, psicologo in pensione passato a miglior vita la settimana scorsa (17 giugno), poco prima di compiere 90 anni.
Chaser riconosce anche nomi comuni come casa, albero e palla. Basandosi su ciò, il dottor Pilley aveva continuato ad istruirla, dimostrando la sua capacità di comprendere frasi con elementi grammaticali, e di imparare nuovi comportanti per imitazione.
Chaser può anche imparare nuove parole tramite “ragionamento inferenziale per esclusione”, ovvero può inferire il nome di un nuovo oggetto escludendo quelli il cui nome già conosce.

Bisogna senza dubbio effettuare ulteriori ricerche sulle capacità di Chaser, perché potrebbero aiutarci a comprendere quali sono i veri limiti dell’intelligenza degli animali non-umani. Molti altri animali, come i corvi, hanno dimostrato capacità che ci suggeriscono che gli animali potrebbero non essere, alla fine, così diversi da noi come abbiamo sempre pensato.

Chaser il Border Collie
Non perderti neanche un articolo, seguici su Facebook!