Animali
Persone
Celebrità
Tecnologia
Scienze
Società
Storia
Cibo
Mondo
Piante
Serie tv e Cinema
Fatti di Cronaca Divertenti o Insoliti
Videogiochi
Seguici sui social
Un progetto di
WORLD OPEN NEWS

Hugh Jackman pugnalò per errore la stuntwoman di Mystica durante le riprese del primo X-Men

Durante le riprese del primo X-Men, Hugh Jackman pugnalò per errore con gli artigli metallici la stuntwoman di Mystica. Lei guardò la grossa ferita sul suo braccio e gridò: "Sì!! Sono stata pugnalata da Wolverine!"

Pubblicato il 01/07/2021

Durante le riprese del primo film di X-Men, Hugh Jackman, che interpretava Wolverine, doveva indossare dei reali artigli di metallo. In seguito, l'attore australiano confessò che non era affatto facile gestirli.

Jackman ha raccontato di un incidente avvenuto con la stuntwoman di Mystica, che portò i produttori a riconsiderare il modo in cui venivano girate le scene con i celebri artigli di Wolverine.

Raccontò che "per il primissimo film avevamo dei veri artigli di metallo, e la ragazza che stava interpretando Mystica, Rebecca Romijn, la sua controfigura e io stavamo girando una scena di lotta sulla Statua della Libertà. Mi sono mosso per pugnalare il suo braccio, che era parte della coreografia, e lei doveva spostarlo ma dimenticò di farlo e la cosa andò dritta nel suo braccio, penetrando tipo di un pollice".

"Ero stordito. […] Era così profondo, c'era un buco, e non c'era sangue che usciva e poi, tipo un minuto dopo, era come un geyser. Non sono svenuto e pensavo che lei impazzisse, ma si limitò a dire: 'Sì! Sono stata pugnalata da Wolverine!'. Tipica stuntwoman."

A quanto pare, i successivi sforzi per sostituire i veri artigli di metallo furono poco fruttuosi. A un certo punto, racconta Jackman, dovette persino usare un braccio finto, tenendo il proprio dietro la schiena.

Hugh Jackman nei panni di Wolverine
Hugh Jackman nei panni di Wolverine
Non perderti neanche un articolo, seguici su Facebook!