Animali
Persone
Celebrità
Tecnologia
Scienze
Società
Storia
Cibo
Mondo
Piante
Serie tv e Cinema
Fatti di Cronaca Divertenti o Insoliti
Videogiochi
Seguici sui social
Un progetto di
WORLD OPEN NEWS

Il metodo infallibile della moglie del pianista Anton Rubinštejn per farlo alzare dal letto

Il pianista Anton Rubinštejn amava stare a letto fino a tardi, ma sua moglie trovò un modo infallibile per farlo alzare. Suonava degli accordi incompleti sul piano, e questo disturbava Anton a tal punto che doveva alzarsi per suonare le note mancanti. Mentre era in piedi, sua moglie disfaceva il letto per impedirgli di tornarci.

Pubblicato il 30/09/2021
Fonte:

Anton Grigor'evič Rubinštejn (1829 - 1894) è stato un compositore e pianista russo. Scrisse 20 opere, la più celebre del quale è "Il Demone". Compose moltissimi altri lavori, tra cui cinque concerti per pianoforte, sei sinfonie e molte opere per pianoforte.

Rubinštejn fu anche il fondatore di una scuola pianistica russa che aveva ben salde però le sue radici in quella occidentale, soprattutto quella tedesca. Nella sua scuola si formarono alcuni dei migliori pianisti sovietici, che a loro volta portarono avanti la tradizione del grande maestro.

Un aneddoto divertente su Anton Rubinštejn riguarda il fatto che il pianista amava stare a letto fino a tardi. Sua moglie trovò un modo infallibile per farlo alzare: suonava degli accordi incompleti sul piano, e questo disturbava Anton a tal punto che doveva alzarsi per suonare le note mancanti. Mentre era in piedi, sua moglie disfaceva il letto per impedirgli di tornarci.

 Anton Rubinstein

(La fonte di questo articolo riprende l'aneddoto da "Musical Bumps" di Dudley Moore, p. 52)

Non perderti neanche un articolo, seguici su Facebook!