Animali
Persone
Celebrità
Tecnologia
Scienze
Società
Storia
Cibo
Mondo
Piante
Serie tv e Cinema
Fatti di Cronaca Divertenti o Insoliti
Videogiochi
Seguici sui social
Un progetto di
WORLD OPEN NEWS

L'uomo di Monaco che ha dichiarato guerra all'aviazione a colpi di gnocchi di patate

Nel 1967 un 48enne di Monaco chiamato Helmut Winter era scocciato dai rumorosi aerei militari che passavano a bassa quota sopra casa sua. Dunque, costruì una catapulta basata su un progetto di Leonardo da Vinci, e iniziò a lanciare gnocchi di patate ai velivoli. Alla fine, gli aeroplani si decisero a star lontano dall'area di casa sua.

Pubblicato il 09/09/2021

Helmut Winter era stanco del rumore assordante dei velivoli militari che passavano sopra casa sua. Il 48enne di Monaco, allora, ha impugnato un antico progetto di Leonardo da Vinci e ha costruito una catapulta. L'obiettivo era quello di passare all'attacco, "dichiarando" guerra all'aviazione tedesca. Lo ha fatto, però, con degli gnocchi di patate.

In una sola settimana, Winter ha sferrato 120 attacchi, ma senza mai colpire nulla. I suoi proiettili, però, sono arrivati ad oltre 75 metri di altezza. È stato abbastanza da convincere sia la Luftwaffe sia i piloti americani a lasciar stare e a ritracciare le rotte di volo per evitare i cieli sopra casa sua.

A quanto pare, per ringraziarli, Helmut Winter ha donato agli americani un modello della sua catapulta. Ha spiegato, tra le altre cose, che la scelta di usare gli gnocchi era dovuta all'intenzione di evitare di ferire per errore i "civili" che si trovassero nella traiettoria di tiro.

Helmut G. Winter, di monaco, ha iniziato a lanciare gnocchi di patate agli aerei
St. Louis Post-Dispatch - 1 marzo 1967
Non perderti neanche un articolo, seguici su Facebook!