Animali
Persone
Celebrità
Tecnologia
Scienze
Società
Storia
Cibo
Mondo
Piante
Serie tv e Cinema
Fatti di Cronaca Divertenti o Insoliti
Videogiochi
Seguici sui social
Un progetto di
WORLD OPEN NEWS

Douglas Hegdahl, il prigioniero di guerra che ingannò i vietnamiti fingendosi stupido

Un prigioniero di guerra venne soprannominato, dai suoi rapitori vietnamiti, come "Quello Incredibilmente Stupido". In realtà, al suo ritorno negli USA, Douglas Hegdahl poté fornire i nomi e le locazioni di oltre 200 prigionieri di guerra, che egli aveva memorizzato al ritmo di "Nella Vecchia Fattoria".

Pubblicato il 25/06/2020
Durante la Guerra del Vietnam, Douglas Brent Hegdahl venne catturato dal Vietnam del Nord. Il soldato è noto perché, dopo un rilascio avvenuto in breve tempo, fu in grado di fornire informazioni molto preziose su ben 256 prigionieri tenuti in ostaggio dai vietnamiti.

Dopo essere caduto in mare dalla USS Canberra nel Golfo di Tonkin, nel 1967, Douglas Hegdahl venne prelevato da dei pescatori e in seguito consegnato a dei militari, che lo portarono alla prigione di Hanoi Hilton.
Quando venne interrogato, i carcerieri non credettero al fatto che fosse caduto fuori bordo. Trovandosi in difficoltà, Hegdahl pensò che fosse meglio fingere di essere decisamente stupido. Il soldato venne maltrattato per diversi giorni, anche fisicamente, prima di riuscire a convincere i rapitori del fatto che non poteva essere di alcuna utilità. Il suo aspetto giovanile gli fu d'aiuto.
Finse di non saper leggere e scrivere, e convinse i vietnamiti di essere facilmente arruolabile tra le loro fila. Gli assegnarono una persona che per insegnarli a scrivere, ma lui fece finta di non essere in grado di imparare. Alla fine, i nemici lo nominarono "Quello Incredibilmente Stupido", e lo lasciarono più o meno libero di girare per il campo prigionieri.
Hegdahl, con l'aiuto dell'officiale Joseph Crecca (anch'egli prigioniero), memorizzò nomi, date di cattura, informazioni personali di circa 256 prigionieri. Come tecnica mnemonica, imparò a riportare le informazioni sul ritmo della canzoncina per bambini "Old MacDonald Had a Farm" (che non è altro che la versione inglese di "Nella Vecchia Fattoria").
Si dice che ancora oggi l'uomo sia in grado di ripetere le informazioni.

Douglas B. Hegdahl

Hegdahl era tra i tre prigionieri che vennero rilasciati due anni dopo, in una mossa propagandistica del Vietnam. L'anno successivo il soldato partecipò ai Trattati di Pace di Parigi, potendo riportare le atrocità commesse dal Vietnam da lui testimoniate.

Non perderti neanche un articolo, seguici su Facebook!