Animali
Persone
Celebrità
Tecnologia
Scienze
Società
Storia
Cibo
Mondo
Piante
Serie tv e Cinema
Fatti di Cronaca Divertenti o Insoliti
Videogiochi
Seguici sui social
Un progetto di
WORLD OPEN NEWS

Un ragazzo francese ha rintracciato un tizio che lo aveva ucciso in un gioco online con un coltello, e lo ha pugnalato

Nel 2010 un ragazzo francese ha passato sei mesi cercando la persona che lo aveva ucciso in un gioco online con un coltello, ha scoperto che viveva a pochi chilometri di distanza, e lo ha pugnalato con un coltello

Pubblicato il 26/03/2018
State attenti a chi uccidete nei giochi online, perché potrebbero prenderla sul personale.
Nel 2010 il 20enne francese Julien Barreaux ha pugnalato un uomo dopo aver passato sei mesi a cercare la persona che lo aveva ucciso con un coltello virtuale su Counter Strike.

Barreaux aveva scoperto che il suo nemico viveva non troppo distante, e sole due ore a nord di Parigi. Armato con un coltello da cucina, ha pugnalato l’altro rischiando di ucciderlo, ricevendo per questo una sentenza di due anni e un trattamento obbligatorio per la gestione della rabbia.


Counter-Strike
Non perderti neanche un articolo, seguici su Facebook!