Homepage Popolari Wonews
Animali
Persone
Celebrità
Tecnologia
Scienze
Società
Storia
Cibo
Mondo
Piante
Serie tv e Cinema
Fatti di Cronaca Divertenti o Insoliti
Videogiochi
Seguici sui social
Un progetto di
WORLD OPEN NEWS

Jesús García Corona, l'eroe messicano che si sacrificò per salvare una cittadina da un vagone di dinamite

Nel 1907 un addetto ai freni delle ferrovie messicane, chiamato Jesús García, si è sacrificato per salvare l'intera città di Nacozari (Sonora). Ha guidato da solo un treno danneggiato e in fiamme, contenente dinamite, conducendolo a sei kilometri di distanza dalla città prima che esplodesse, uccidendolo.

Pubblicato il 11/11/2019 alle 20:01
Fonte: Wikipedia inglese, notimerica.com (link alla fonte principale)
Jesús García Corona era un addetto ai freni per le ferrovie messicane. Morto nel 1907 all'età di 25 anni, è riconosciuto in tutto il paese come eroe nazionale, e gli sono dedicate molte strade, piazze e scuole.
Jesús morì salvando la piccola città mineraria di Nacozari, Sonora, nel 1907.
Era il 7 novembre. Jesús García era in servizio su un treno che doveva portare un carico di dinamite alla stazione mineraria "El Porvenir" di Nacozari.
Il treno era in sosta in città e, mentre Jesús riposava, notò sul tetto della carrozza contenente dinamite c'era una paglia che stava prendendo fuoco. Il focolare della locomotiva, infatti, aveva un difetto e stava emettendo moltissime scintille. Il vento alimentò il fuoco e l'uomo capì che la città era spacciata. Non esitò. Alzò il vapore e cominciò a spingere il treno su per la collina. Poco dopo, appena fu possibile, ordinò agli altri addetti del treno di saltare giù e di lasciarlo solo nella locomotiva. Purtroppo per lui non fu possibile: doveva continuare a spingere il treno su per la collina, o sarebbe scivolato di nuovo giù verso la città.
La dinamite esplose quando il treno era a 6 kilometri di distanza dalla città. Jesús García perse la vita ma salvò tutte quelle della cittadina mineraria.
Il boato fu così forte che tutta Nacozari tremò, e l'onda d'urto ruppe i vetri di tutte le finestre.
Il coraggio di Jesús García non smette di essere celebrato, anche ad oltre un secolo di distanza.

Jesús García

Non perderti neanche un articolo, seguici su Facebook!