Animali
Persone
Celebrità
Tecnologia
Scienze
Società
Storia
Cibo
Mondo
Piante
Serie tv e Cinema
Fatti di Cronaca Divertenti o Insoliti
Videogiochi
Seguici sui social
Un progetto di
WORLD OPEN NEWS

Violet Jessop, l'infermiera che sopravvisse agli incidenti del Titanic, del Britannic e dell'Olympic

Violet Jessop era un’infermiera di bordo che servì sulle tre “sorelle”: Titanic, Britannic e Olympic. Con lei a bordo, l’Olympic si scontrò con una nave da guerra e per poco non affondò, il Titanic colpì un iceberg e affondò, il Britannic colpì una mina sottomarina e affondò. Violet sopravvisse a tutti e tre gli incidenti

Pubblicato il 05/02/2019
Fonte: Wikipedia inglese (link alla fonte principale)
Violet Jessop fu un’infermiera e assistente di bordo sulle tristemente famose navi Titanic e Britannic, e anche sulla loro “sorella” Olympic.
Di origini argentino-irlandesi, nacque nel 1887 e fin da giovane si vide costretta, per motivi economici, a seguire le tracce della madre, che era una hostess.
Nel 1910 Violet iniziò a lavorare sulla RMS Olympic, una nave di lusso che, ai tempi, era il veicolo navale civile più grande di tutti. Il 21 settembre 1911 l’Olympic si scontrò con la nave da guerra britannica HMS Hawke, rischiando di affondare. Alla fine, però, l’Olympic raggiunse il porto prima che fosse troppo tardi.
Un anno dopo Violet Jessop entrò in servizio sul Titanic. Dopo solo quattro giorni, il 14 aprile 1912, la nave scontrò un iceberg nel Nord dell’Atlantico, e affondò nel giro di due ore. Grazie alla scialuppa 16, Violet si salvò e portò anche in salvo un neonato mai identificato. Il giorno dopo, una donna glielo strappò di mano e corse via, senza dire nulla.
Durante la prima guerra mondiale, poi, Jessop lavorò per la Croce Rossa Britannica. Il 21 novembre del 1916 era sulla nave HMHS Britannic, una nave di linea convertita in nave ospedaliera. Quel giorno, la nave affondò nel Mare Egeo a causa di un’esplosione. Le autorità britanniche ritennero che la nave fosse stata colpita da un razzo o fosse incappata in una mina tedesca. Saltando in una scialuppa, Violet Jessop sopravvisse anche a questo incidente.
Nel 1920 riprese il lavoro, come se nulla fosse.

Violet Jessop sul Titanic
Public Domain


Non perderti neanche un articolo, seguici su Facebook!