Animali
Persone
Celebrità
Tecnologia
Scienze
Società
Storia
Cibo
Mondo
Piante
Serie tv e Cinema
Fatti di Cronaca Divertenti o Insoliti
Videogiochi
Seguici sui social
Un progetto di
WORLD OPEN NEWS

Corvi e lupi hanno un rapporto speciale e i corvi giocano spesso coi piccoli lupi

Corvi e lupi hanno un rapporto speciale. Quando i corvi trovano una carcassa, essi producono forti rumori per attirare l'attenzione dei lupi. I lupi aprono la pelle e rendono disponibile la carogna ai corvi. Inoltre, i corvi interagiscono e giocano con i cuccioli di lupo, e gli esperti pensano addirittura che specifici corvi formino legami particolari con specifici lupi del branco.

Pubblicato il 01/12/2020

I corvi e i lupi hanno un rapporto speciale, tanto che i primi sono chiamati "uccelli lupo" in diverse culture. Come molti animali necrofagi, il corvo comune (corvus corax) ha un legame con un grande predatore che può agire da preziosa fonte di cibo. I lupi forniscono l'accesso alle carcasse squarciando la pelle degli animali morti. In molti casi sono i corvi stessi a chiamare i lupi, se viene rinvenuta una carcassa. Altre volte i corvi sono presenti al momento dell'uccisione della preda del lupo. I corvi non si limitano a mangiare un po' del bottino: se ne arrafferanno il più possibile, e in alcuni casi anche in misura maggiore rispetto al lupo.

I corvi possiedono delle abilità sociali molto evolute e un complesso sistema di comunicazione, ma anche un'abilità di riconoscimento eccezionale. Quando trovano un animale morto, essi produrranno un sacco di rumore per attirare l'attenzione dei lupi. Le abilità sociali sono state osservate anche per quanto riguarda le interazioni tra lupo e corvo. Questi uccelli sono stati visti in particolare giocare con i cuccioli dei lupi, prendendo dei ramoscelli e sfidandoli al tiro alla fune. Oppure li sorvolano e li sfidano a saltare per agguantare il ramo. Alcuni esperti ipotizzano addirittura che individuali corvi formino dei legami personali con specifici lupi del branco.

Lupo con corvi
NPS/Jim Peaco
Non perderti neanche un articolo, seguici su Facebook!