Homepage Popolari Wonews
Animali
Persone
Celebrità
Tecnologia
Scienze
Società
Storia
Cibo
Mondo
Piante
Serie tv e Cinema
Fatti di Cronaca Divertenti o Insoliti
Videogiochi
Seguici sui social
Un progetto di
WORLD OPEN NEWS

Uno studio del 2014 ha scoperto che le persone povere sono, in media, più generose di quelle ricche

Pubblicato il 08/06/2018 alle 19:58
Fonte: npr.org, Psychology Today
Non è una grandissima notizia, perché molti di voi lo penseranno già: i poveri sono più generosi dei ricchi. Ma lo conferma anche una ricerca.
Per anni, nei paesi occidentali le statistiche dimostrano che le persone delle classi inferiori danno, in proporzione, più soldi in beneficenza rispetto a quelle delle classi superiori.

Un dottorando di Berkeley, Paul Piff, ha dimostrato che le persone di status socio-economico più basso tendono ad essere davvero più generose, ma anche più fiduciose e disposte ad aiutare il prossimo, più attente ai bisogni degli altri e più legate ai valori dell'egualitarismo.

L'esperimento di Piff si è svolto attraverso una fase preliminare che ha classificato i partecipanti in base alla classe di appartenenza. In seguito, sono stati assegnati dei crediti a ogni partecipante, che alla fine dell'esperimento potevano essere scambiati per soldi. Ogni partecipante doveva scegliere di cedere una qualsiasi somma di crediti a un altro partecipante, senza conoscerlo. Le statistiche hanno mostrato una differenza superiore al 40% a favore delle classi meno benestanti.

Per capire la direzione causale del fenomeno, ovvero se essere egoisti rende più facile essere ricchi o se è il contrario, Piff ha in seguito introdotto una manipolazione prima dei test: ha chiesto ai partecipanti ricchi di immaginarsi poveri e vice versa. In queste condizioni, l'effetto era capovolto.

persone povere

Non perderti neanche un articolo, seguici su Facebook!