Homepage Popolari Wonews
Animali
Persone
Celebrità
Tecnologia
Scienze
Società
Storia
Cibo
Mondo
Piante
Serie tv e Cinema
Fatti di Cronaca Divertenti o Insoliti
Videogiochi
Seguici sui social
Un progetto di
WORLD OPEN NEWS

Rjukan, la città norvegese che da settembre a marzo non riceve luce solare

Da settembre a marzo, la città di Rjukan, Norvegia, non riceve luce solare a causa delle ripide montagne che lo circondano. Nel 2013 sono stati installati degli ampi specchi per riflettere la luce nella piazza della città. Seguendo il percorso del sole nel cielo, gli specchi si muovono ogni 10 secondi per creare una pozza di luce di 600 metri quadrati.

Pubblicato il 26/05/2020 alle 21:50
Fonte: Insider.com, AtlasObscura (link alla fonte principale)
La storica località di Rjukan si trova poco ad ovest di Oslo, in Norvegia. Una delle sue particolarità è il fatto che, per metà dell'anno, la città è investita da un'ombra perenne, gettata dalla combinazione delle ripide montagne che la circondano e dal sole basso.
Da settembre a marzo la luce del sole non arrivava per nulla a Rjiukan, ma nel 2013 è stato portato un compimento un progetto derivante da un progetto ideato per la prima volta un secolo fa. Un sistema di specchi deflette la luce del sole nella piazza della città, creando una pozza di 600 metri quadrati. Gli specchi, situati 450 metri sopra la cittadina, seguono il percorso del sole nel cielo muovendosi ogni 10 secondi.

Rjukan
Non perderti neanche un articolo, seguici su Facebook!