Homepage Popolari Wonews
Animali
Persone
Celebrità
Tecnologia
Scienze
Società
Storia
Cibo
Mondo
Piante
Serie tv e Cinema
Fatti di Cronaca Divertenti o Insoliti
Videogiochi
Seguici sui social
Un progetto di
WORLD OPEN NEWS

Una famiglia cinese ha cresciuto un orso pensando che fosse un cane

Una famiglia cinese ha adottato quello che pensavano fosse un cane, allevandolo per due anni, solo per scoprire che si trattava di un orso tibetano. A quanto pare non riuscivano a capire come mai il cane continuava a crescere. Sembra che questo tipo di errore capiti abbastanza spesso.

Pubblicato il 15/09/2020 alle 21:17
Fonte: National Geographic (link alla fonte principale)
Nel 2018 una famiglia, in Cina, pensava di aver adottato un mastino Tibetano. Il "cane", però, continuava a crescere e alla fine è venuto fuori che in realtà si trattava di un prezioso orso tibetano. Per due anni l'animale è stato cresciuto con scatole di frutta e cestini di noodles.
A quanto pare è abbastanza comune questo tipo di scambio. Animali selvatici scambiati per specie addomesticabili. Ad esempio, è abbastanza comune sentir parlare di volpi scambiate per cani, ma anche leopardi scambiati per gattini.
Secondo il National Geographic, il problema è che non è sempre un errore in buona fede. Capita che, dopo essersi procurate specie illegali da tenere come animali domestici e aver però capito di non riuscire a gestire la cosa, ci si "liberi" dell'esemplare usando la scusa dell'errore come facile via d'uscita.


Non perderti neanche un articolo, seguici su Facebook!