Homepage Popolari Wonews
Animali
Persone
Celebrità
Tecnologia
Scienze
Società
Storia
Cibo
Mondo
Piante
Serie tv e Cinema
Fatti di Cronaca Divertenti o Insoliti
Videogiochi
Seguici sui social
Un progetto di
WORLD OPEN NEWS

L'oca di Los Angeles che ha scelto un uomo come migliore amico

A Los Angeles c'era un'oca che viveva ad Echo Park e che aveva formato una stretta amicizia con un residente del luogo, chiamato Dominic Ehrler. L'oca lo aspettava ogni mattina, per camminare con lui in giro per il parco, e scacciava persino via cani, oche e umani che cercavano di avvicinarsi. La coppia divenne così popolare che Maria è anche comparsa in un video musicale del 2010.

Pubblicato il 16/09/2020 alle 20:48
Ad Echo Park, a Los Angeles, vivono in tranquillità diverse oche. Molte di loro sono normalissime, ma una di esse è diventata famosa in tutto il mondo. Ogni mattina, l'animale aspettava al lato della strada, in attesa che apparisse il suo migliore amico, in sella al suo scooter.
Maria, questo è il suo nome (in seguito diventato Mario quando si è scoperto che in realtà era una femmina), era un'oca di Tolosa che aveva stretto un forte legame con il pensionato del luogo Dominic Ehrler.
Gli altri frequentatori del parco parlavano di loro come di una coppia che cammina insieme, "come se fossero due innamorati".

È iniziato tutto quando Maria ha iniziato semplicemente a seguire l'uomo, senza che lui facesse nulla per attirarla. C'era qualcosa nella sua camminata, forse, che lei aveva trovato irresistibile.
"Pensa di avere l'esclusiva" diceva Ehrler. "Le altre oche non hanno il permesso di venirmi vicino". Ma non solo loro: anche i cani venivano scoraggiati ad avvicinarsi. "L'ho vista terrorizzare anche i pit bull" raccontava l'uomo. "Maria, fa la brava, non mordere il cane".

Maria è diventata così famosa che un gruppo musicale, gli OK GO, l'ha inclusa in un video. Anzi, in realtà lei non lasciava in pace le star, ed ha un po' costretto il regista ad includerla nel cast.

Quasi tutti i giorni, Maria provava ad andare a casa con Ehrler. Lui però non se la sentiva di prendersi questa responsabilità, e spesso aspettava che Maria si addormentasse per poter andare via senza eccessive lotte.
Il pensionato dice che l'amicizia con l'uccello l'ha cambiato: non aveva mai avuto così tanto rispetto per questi animali come lo ha adesso.



Non perderti neanche un articolo, seguici su Facebook!