Homepage Popolari Wonews
Animali
Persone
Celebrità
Tecnologia
Scienze
Società
Storia
Cibo
Mondo
Piante
Serie tv e Cinema
Fatti di Cronaca Divertenti o Insoliti
Videogiochi
Seguici sui social
Un progetto di
WORLD OPEN NEWS

Le candele-orologio, usate per segnare il tempo prima degli orologi

In assenza di orologi, venivano usate delle candele-orologio, che duravano un determinato numero di ore: inserendo un chiodo, quando la candela si scioglieva all’ora desiderata, questo cadeva su un piatto di metallo e il rumore faceva da sveglia

Pubblicato il 10/12/2018 alle 20:05
Fonte: Wikipedia inglese (link alla fonte principale)
Quando gli orologi non esistevano (o erano solo per ricchi), ci si ingegnava in altri modi. Ad esempio, un metodo relativamente economico ma sorprendentemente efficace era quello delle candele-orologio, una candela con delle tacche o dei segni spaziati (e di solito numerati). Bruciando, questa candela poteva indicare il passare del tempo.
E la cosa più sorprendente è che, solo con un chiodo, la candela diventava anche una sveglia: bastanza inserire il metallo in corrispondenza della tacca desiderata, e il chiodo cadeva sul piatto di metallo alla base, con un “clang” che faceva da allarme.

Per le candele orologio veniva utilizzata un tipo particolare di cera, di cui si poteva conoscere il tempo di scioglimento, per garantire la massima precisione.

La candela orologio più sofisticata tra quelle conosciute fu quella di Al-Jazari, inventore, matematico e artista musulmano, nei primi anni del 1200.

candela orologio
1. ?? - 2. de:Benutzer:Flyout // Wikimedia - 3. ??

Non perderti neanche un articolo, seguici su Facebook!