Animali
Persone
Celebrità
Tecnologia
Scienze
Società
Storia
Cibo
Mondo
Piante
Serie tv e Cinema
Fatti di Cronaca Divertenti o Insoliti
Videogiochi
Seguici sui social
Un progetto di
WORLD OPEN NEWS

La ragazza cinese che ha vissuto per 10 anni giocando negli internet cafè

Una ragazza cinese è scomparsa per 10 anni. Ritenuta morta, venne ritrovata in un internet cafè, dove aveva vissuto per tutto il tempo. Era una grande giocatrice di "Cross Fire", e gli altri gamers la pagavano per guardarla giocare. Dormì ogni notte negli internet cafè, dai 14 ai 24 anni.

Pubblicato il 30/01/2020
I genitori di Xiao Yun pensavano che la figlia fosse morta, dopo che era scappata di casa all'età di 14 anni. Nessuno l'aveva più vista.
Nel 2015, la polizia cinese ha trovato la 24enne viva: aveva passato 10 anni in diversi internet cafè, giocando.
Dopo una lite con i genitori, la ragazza aveva iniziato a stare in un Internet cafè, giocando al videogame "CrossFire". Viveva, giocava e dormiva per tutto il tempo in quei locali.
La polizia la trovò quando, durante un controllo di routine, si rese conto che la donna stava usando dei documenti falsi. Portata in centrale, confessò tutto, ammettendo di aver vissuto per 10 anni grazie ai soldi degli altri clienti degli internet cafè, che pagavano per guardarla giocare. Ogni tanto accettava un lavoro da cassiera, per arrotondare.
Yun accettò di chiamare i suoi genitori per far sapere che era viva.
"Sono testarda e impaziente, così la sgridavo sempre" raccontò la madre. "Ma sono passati 10 anni e adesso è adulta. Non la sgriderò mai più".


Non perderti neanche un articolo, seguici su Facebook!