Animali
Persone
Celebrità
Tecnologia
Scienze
Società
Storia
Cibo
Mondo
Piante
Serie tv e Cinema
Fatti di Cronaca Divertenti o Insoliti
Videogiochi
Seguici sui social
Un progetto di
WORLD OPEN NEWS

Durante gli esami nazionali per le ammissioni alle università, l’Uzbekistan stacca la connessione internet a tutto il paese per impedire agli studenti di copiare

Pubblicato il 13/04/2018
Fonte: The Atlantic, Radio Free Europe (link alla fonte principale)
Il primo giorno di agosto è una data molto delicata per gli studenti dell’Uzbekistan. Si tratta, infatti, del giorno in cui avvengono la maggior parte degli esami di ammissioni a tutte le università del paese.
Visto che i posti sono circa un decimo rispetto alle richieste, si è sviluppata una vera e propria “cultura dell’imbroglio” tra gli studenti, con metodi che in realtà si sono anche già sentiti da noi in Italia.
Le autorità sono abbastanza preoccupate che gli studenti possano copiare, cercando le risposte su internet o chiedendo ad amici via sms. Così, senza farsi troppo problemi, bloccano internet per diverse ore il primo giorno di agosto, e bloccano anche la possibilità di mandare SMS… per tutto il paese.
In realtà, non è qualcosa che il governo desidera ammettere, e si parla di “manutenzione straordinaria”. In uno stato che ha ancora diversi problemi con l’autoritarismo (The Atlantic parla anche di arresti arbitrari e torture) non si fatica a ricorrere a misure drastiche. Perché, poi, vergognarsene?

università dell'uzbekistan

Non perderti neanche un articolo, seguici su Facebook!