Animali
Persone
Celebrità
Tecnologia
Scienze
Società
Storia
Cibo
Mondo
Piante
Serie tv e Cinema
Fatti di Cronaca Divertenti o Insoliti
Videogiochi
Seguici sui social
Un progetto di
WORLD OPEN NEWS

I volontari di Mumbai che per 85 settimane hanno pulito la spiaggia Versova, permettendo alle tartarughe marine di nascervi di nuovo

Ci sono volute 85 settimane ai volontari di Mumbai per pulire la spiaggia di Versova, una delle più sporche di tutta l'India. La settimana scorsa, per la prima volta dopo decenni, centinaia di tartarughe marine vi sono potute nascere

Pubblicato il 11/04/2018
La spiaggia di Versova, a Mumbai, era tra le spiagge più sporche dell’intero paese. Ma oggi è un autentico paradiso incontaminato.
Il tutto grazie ad Afroz Shah, giovane avvocato e ambientalista, che nel 2015 ha riunito una squadra di volontari del vicinato e ha iniziato a pulire la spiaggia, letteralmente sommersa da rifiuti – principalmente plastica varia.
I volontari sono arrivati ad essere più di 1000, tra residenti di Versova, abitanti dello slum lì vicino (la cui condizione di disagio aveva purtroppo contribuito a sporcare la spiaggia), politici, celebrità di Bollywood e anche bambini delle scuole.
Per 21 mesi, circa 85 settimane, i volontari hanno pulito i 2 km e mezzo di spiaggia, togliendo oltre 5 milioni di kili di rifiuti. Le Nazioni Unite hanno definito questo progetto come “la più grande pulizia di una spiaggia mai vista”.
Shah vuole adesso piantare 5000 alberi di cocco, per portare la spiaggia al suo autentico splendore una volta per tutte.

Intanto, ha potuto godere di una delle più grandi soddisfazioni della sua vita. Alcuni residenti della spiaggia gli hanno comunicato di aver visto delle tartarughe sulla sabbia, due mesi fa, e Shah ha capito che erano lì per deporre le uova. Per la prima volta dopo decenni.
E negli ultimi giorni di marzo finalmente è successo: i volontari l’hanno chiamato, perché dozzine e dozzine di cuccioli di tartaruga olivacea stavano emergendo dai loro nidi.
Si è precipitato sulla spiaggia, insieme al dipartimento per la protezione dell’ambiente, per scortare le piccole creature sulla sabbia, assicurandosi che nessuna avesse problemi.
La tartaruga olivacea è conosciuta con questo nome per via della tonalità di una parte del guscio. È la più piccola tartaruga marina dell’oceano, ed è classificata come “vulnerabile” dall’Unione Internazionale per la Conservazione della Natura.

Sulla spiaggia di Versova non si erano viste per decenni, a causa dell’inquinamento. Shah ha detto che, quando le ha viste camminare verso l’oceano, ha avuto le lacrime agli occhi.

Siamo fieri che l’umanità sia anche questo.

pulizia della spiaggia di Versova
Afroz Shah

pulizia della spiaggia di Versova
UN Environment

pulizia della spiaggia di Versova
Afroz Shah

pulizia della spiaggia di Versova
skeeze // Pixabay

Non perderti neanche un articolo, seguici su Facebook!