Animali
Persone
Celebrità
Tecnologia
Scienze
Società
Storia
Cibo
Mondo
Piante
Serie tv e Cinema
Fatti di Cronaca Divertenti o Insoliti
Videogiochi
Seguici sui social
Un progetto di
WORLD OPEN NEWS

La costituzione del Buthan specifica che il 60% del paese deve rimanere foresta

La costituzione del Bhutan specifica che il 60% del paese deve rimanere foresta. Il Bhutan è l'unica nazione al mondo ad assorbire il triplo della CO<sub>2</sub> che produce

Pubblicato il 29/09/2017
Fonte: Wikipedia inglese, governo del Buthan (gov.bt), Lifegate.it (link alla fonte principale)
Il Bhutan è un piccolo paese dell'Asia, che confina a nord con il Tibet e a sud con l'India.
Si tratta di un territorio piccolo (47mila kmq) e con pochi abitanti (650mila).
Tuttavia ha dei grandi primati dal punto di vista ecologico e della conservazione naturale.
Incredibilmente fiero del suo patrimonio naturale, fa della protezione dell'ambiente il suo vanto.
Secondo la sua costituzione, il 60% dei territorio deve rimanere coperto dalle foreste, ma in realtà alcuni dati rilevano che il verde ricopre quasi il 70% del terreno.

Tagliare e bruciare gli alberi è vietato, e l'uso di auto non è incoraggiato. Il Bhutan ha una capacità enorme di ridurre le emissioni di anidride carbonica: assorbe infatti il triplo della CO2 che emette. Bisogna però precisare che questo primato è aiutato dal fatto che non tutto il paese ha accesso all'energia elettrica.

Nelle foto sotto: il monastero di Taktsang, vicino a Paro, e la valle del Haa.

Monastero di TaktsangBhutanBhutan
Foto di Marie O'Malley da Pixabay
Non perderti neanche un articolo, seguici su Facebook!