Animali
Persone
Celebrità
Tecnologia
Scienze
Società
Storia
Cibo
Mondo
Piante
Serie tv e Cinema
Fatti di Cronaca Divertenti o Insoliti
Videogiochi
Seguici sui social
Un progetto di
WORLD OPEN NEWS

L'uomo che ruppe un argine del Mississippi River per far tardare la moglie e dare una festa

Nel 1993 un uomo ruppe un argine del Mississippi River per ritardare il ritorno a casa della moglie, così da poter dare una festa. Il fiume inondò 14.000 acri di terreno. L’uomo venne arrestato per catastrofe e condannato all’ergastolo

Pubblicato il 04/09/2018
Nel 1993 un uomo di 24 anni del Missouri ha cercato di approfittare delle inondazioni stagionali per dare una festa – ma senza sua moglie. James Scott – questo il suo nome – ha rotto un argine del Mississippi River sperando di ritardare il ritorno a casa della moglie dal lavoro, per poter dare una festa ed invitare altre donne con cui divertirsi. L’uomo ha rimosso dei sacchi di sabbia dall’argine, aprendo una breccia che ha causato l’inondazione di 14000 acri di terreno. I danni sono stati enormi: oltre alla distruzione di diversi edifici, ha causato la chiusura di un ponte fondamentale tra Missouri e Illinois. Il party è costato caro a Mr. Scott, che dovrà passare tutta la vita in prigione per aver causato una catastrofe. Inondazione del 1993 in Missouri
Non perderti neanche un articolo, seguici su Facebook!