Animali
Persone
Celebrità
Tecnologia
Scienze
Società
Storia
Cibo
Mondo
Piante
Serie tv e Cinema
Fatti di Cronaca Divertenti o Insoliti
Videogiochi
Seguici sui social
Un progetto di
WORLD OPEN NEWS

I sette peccati sociali secondo Gandhi

I sette peccati sociali secondo Gandhi: il benessere senza il lavoro, il piacere senza la coscienza, la conoscenza senza il carattere, il commercio senza moralità, la scienza senza l'umanità, la religione senza il sacrificio, la politica senza principi

Pubblicato il 05/02/2017
Fonte: Wikipedia
I Sette Peccati Sociali sono una lista di peccati che Gandhi pubblicò sul settimanale Young India il 22 ottobre del 1925.
I sette peccati di Gandhi sono stati citati e discussi già dai primi anni successivi alla loro pubblicazione.
Di recente la lista è stata ripresa dal nipote Arun Gandhi, che la ha definita come i "Sette Grandi Errori del Mondo".

I sette sociali peccati secondo Gandhi:


  • il benessere senza il lavoro

  • il piacere senza la coscienza

  • la conoscenza senza il carattere

  • il commercio senza moralità

  • la scienza senza l'umanità

  • la religione senza il sacrificio

  • la politica senza principi



Gandhi, Londra, 1931
Gandhi // PD
Non perderti neanche un articolo, seguici su Facebook!