Homepage Popolari Wonews
Animali
Persone
Celebrità
Tecnologia
Scienze
Società
Storia
Cibo
Mondo
Piante
Serie tv e Cinema
Fatti di Cronaca Divertenti o Insoliti
Videogiochi
Seguici sui social
Un progetto di
WORLD OPEN NEWS

La storia del fantasma di Lincoln, che infesta ancora la Casa Bianca

Molte persone sono fermamente convinte che il fantasma di Lincoln abiti ancora la Casa Bianca. Esiste un numero impressionante di testimonianze, tra cui quelle di presidenti, first lady e ospiti. Tra gli altri, riportano di averlo visto Roosevelt, Maureen Reagan e Winston Churchill

Pubblicato il 13/07/2018 alle 19:46
Fonte: Wikipedia inglese (link alla fonte principale)
La Casa Bianca è infestata. Le storie di presenze nell’edificio sono innumerevoli, e quelle più frequenti riguardano il presidente Abraham Lincoln, a tal punto che il suo fantasma è conosciuto come il Fantasma della Casa Bianca.
Il fantasma di Lincoln infesta la Casa Bianca dal 1865, anno della sua morte.
Le testimonianze sono tantissime, impressionanti, e molte sono di presidenti e capi di stato.

Eleanor Roosevelt, first lady, ha detto di aver sentito spesso la presenza di Lincoln nell’edificio, e in corrispondenza di quei momenti il suo cane, Fala, abbaiava senza ragione.
La segretaria stampa di Eisenhower, James Hagerty, e Liz Carpenter, segretaria della First Lady Bird Johnson, hanno entrambe sentito la presenza molte volte.
Sono stati uditi anche dei passi non identificati, sempre fuori dalla camera da letto di Lincoln. Anche il presidente Truman li ha sentiti, quando ha dormito in quella camera, insieme a dei colpi sulla porta della camera.

Ma ci sono anche testimonianze visive. Oltre a diversi testimoni non meglio identificati, un mistero riguarda l’esperienza di Mary Eben, segreteria di Eleanor Roosevelt, che ha visto Lincoln mettersi gli stivali nella sua camera. Questo ha fatto sì che la donna fuggisse urlando, scatenando l’allerta tra i servizi segreti.
La First Lady Grace Coolidge dice di aver visto il fantasma di Lincoln in piedi alla finestra della Yellow Oval Room, intento a guardar fuori.
Theodore Roosevelt e Maureen Reagan hanno visto lo spettro, ma forse l’incidente più famoso è avvenuto nel 1942, quando Wilhelmina d’Olanda, ospite alla Casa Bianca, ha sentito bussare alla porta. Andando ad aprire ha visto Lincoln con vestito e cappello a cilindro, ed è svenuta immediatamente.

Un altro aneddoto strano riguarda il Primo Ministro Britannico Winston Churchill. Nella stanza dove era ospitato, si era preso un lungo bagno caldo, bevendo Scotch e fumando un sigaro per rilassarsi. Quando è uscito da bagno, nudo e con il sigaro in bocca, è entrato nella stanza accanto ed è rimasto stupito nel vedere Lincoln in piedi accanto al caminetto. Churchill, che non si lasciava stupire facilmente, disse: “Buonasera, signor Presidente. Mi sembra di essere in svantaggio”.
Lincoln ha sorriso ed è scomparso, mentre Churchill sorrideva imbarazzato



il fantasma di Abraham Lincoln
Non perderti neanche un articolo, seguici su Facebook!