Homepage Popolari Wonews
Animali
Persone
Celebrità
Tecnologia
Scienze
Società
Storia
Cibo
Mondo
Piante
Serie tv e Cinema
Fatti di Cronaca Divertenti o Insoliti
Videogiochi
Seguici sui social
Un progetto di
WORLD OPEN NEWS

Le api smettono di ronzare durante un'eclissi

Le api smettono di ronzare durante un'eclissi. Utilizzando piccoli microfoni sospesi tra i fiori, alcuni ricercatori hanno registrato i ronzii di alcune api durante l'eclissi del 2017 in Nord America. Le api sono rimaste attive e rumorose fino al momento precedente la totalità. Nel giro di un istante, appena l'eclissi ha raggiunto la totalità, tutte le api si sono zittite.

Pubblicato il 21/09/2020 alle 20:21
Fonte: New York Times (link alla fonte principale)
Nel 2017, il 21 agosto, c'è stata un'eclissi totale nel nord America. I ricercatori del Missouri ne hanno approfittato per condurre una ricerca sul comportamento delle api durante la totalità dell'eclissi, facendosi aiutare da un piccolo esercito di bambini delle scuole elementari.
I ricercatori e i volontari hanno raccolto varie registrazioni audio e hanno scoperto che gli insetti ronzano allegramente per tutto il giorno, e anche durante le fasi parziali dell'eclissi. Le api, però, si sono zittite all'istante nel momento in cui l'eclissi è diventata totale.
"Ci aspettavamo un graduale decremento nel numero di ronzii, man mano che scendeva l'oscurità." ha detto la biologa Candace Galen. "Ma alla totalità si sono semplicemente fermati."

I ricercatori non sono sicuri sul motivo per cui i ronzii si sono fermati, ma pensano che il fenomeno sia legato al modo in cui gli insetti interpretano il calo di luce.

Per la ricerca, la Dr. Galen e i suoi volontari hanno piazzato tanti piccoli microfoni tra fuori, scegliendo luoghi il più possibile lontani da folla e traffico. Hanno aggiunto dei sensori per registrare temperatura e luminosità. Dopo l'eclissi, scienziati e giovanissimi studenti hanno analizzato i dati, ascoltando frammenti di audio di tre minuti durante l'eclissi parziale e tre minuti durante l'eclissi totale.


ape

Non perderti neanche un articolo, seguici su Facebook!