Homepage Popolari Wonews
Animali
Persone
Celebrità
Tecnologia
Scienze
Società
Storia
Cibo
Mondo
Piante
Serie tv e Cinema
Seguici sui social
Un progetto di
WORLD OPEN NEWS

L'apparato per partorire i bambini con l'aiuto della forza centrifuga

Nel 1965 venne brevettata una macchina per far partorire grazie alla forza centrifuga. La macchina sarebbe stata fatta girare finché il bambino non fosse schizzato fuori, venendo intercettato da una rete.

Pubblicato il 18/11/2019 alle 20:58
Fonte: dublin.sciencegallery.com, patent.google.com (link alla fonte principale)
Nel 1965 George e Charlotte Blonsky, una coppia di New York, registrò un brevetto denominato Apparatus for Facilitating the Birth of a Child by Centrifugal Force (Apparato per facilitare il parto di un bambino con la forza centrifuga).
L'idea dei coniugi Blonsky era che, quando una donna fosse stata pronta per il parto, sarebbe stata posta su un tavolo circolare, fissata e fatta girare. Grazie alla forza centrifuga, il bambino sarebbe venuto fuori.
Questo dispositivo era pensato per aiutare le donne con difficoltà "creando una gentile, ben diretta, forza controllata che agisca insieme ai suoi sforzi".
Anche se venne studiata e creata con cura, l'idea non venne mai messa in uso. Non tante persone ne sentirono il bisogno.
Nel 1999 i due coniugi ricevettero, postumo, il premio Ig Nobel, che riconosce le invenzioni più strane, divertenti e assurde.

Blonsky - Apparato per facilitare il parto di un bambino con la forza centrifuga
Non perderti neanche un articolo, seguici su Facebook!