Homepage Popolari Wonews
Animali
Persone
Celebrità
Tecnologia
Scienze
Società
Storia
Cibo
Mondo
Piante
Serie tv e Cinema
Fatti di Cronaca Divertenti o Insoliti
Videogiochi
Seguici sui social
Un progetto di
WORLD OPEN NEWS

L'uomo dell'Arizona che ha esaudito i desideri di Natale di una bimba messicana

Mentre stava facendo un'escursione, nel dicembre del 2018, un uomo dell'Arizona ha trovato un palloncino con una lista di desideri per Babbo Natale. L'uomo ha rintracciato la bimba messicana di 8 anni che aveva lanciato il palloncino in cielo, realizzando i suoi desideri.

Pubblicato il 11/03/2020 alle 20:27
Randy Heiss non avrebbe permesso a nulla – neanche a un confine internazionale – di fermarlo nel realizzare i desideri di una bimba di 8 anni.
Nel dicembre del 2018 Heiss stava facendo un'escursione con il suo cane vicino a Patagonia, Arizona, quando ha notato qualcosa di insolito su un arbusto: i resti di un palloncino rosso.
La sua curiosità venne stuzzicata da un foglio di carta, una nota, attaccato al palloncino. Aprendo il foglio, vide che era una lista in spagnolo, scritta da una bambina. Ciò in cui si era imbattuto Randy era la lista per Babbo Natale di una bimba messicana di 8 anni. La piccola desiderava giocattoli, vestiti, pennarelli magici e colori per la pittura.
"Era il desiderio di Natale di un bambino. Non puoi tirarti indietro".

L'uomo ha capito che il palloncino era stato probabilmente fatto volare da Nogales, in Messico, circa a 30 kilometri a Sud. Così, dopo aver tradotto la nota (che terminava con "portami quello che puoi") lui e la moglie hanno avviato la ricerca, mandando un messaggio a uno speaker radiofonico di una radio di Nogales, chiedendo di aiutarli a trovare la bimba.
Usando i social e la radio, lo speaker ha rimbalzato il messaggio, che è diventato virale in pochissimo tempo, e appena un'ora dopo il padre della bimba era già entrato in contatto con loro.
Il giorno successivo si sono incontrati tutti alla stazione radio, e Heiss ha consegnato i doni alla piccola.
"I suoi occhietti erano spalancati di meraviglia, alla vista dei regali" racconta l'uomo.

Secondo i genitori della piccola, Cristian e Damalis Leiva, rilasciare un palloncino rosso con i desideri di Natale era una tradizione di famiglia. Ma quando era stato detto loro che qualcuno aveva effettivamente trovato il messaggio, non potevano crederci. "Anche se viviamo in nazioni diverse, non hanno pensato 'Oh, loro vivono lì, noi qui', sapevano che siamo tutti una grande comunità, siamo tutti uguali, siamo tutti esseri umani. Questo mostra che ci sono davvero tante brave persone, al mondo".



Non perderti neanche un articolo, seguici su Facebook!