Homepage Popolari Wonews
Animali
Persone
Celebrità
Tecnologia
Scienze
Società
Storia
Cibo
Mondo
Piante
Serie tv e Cinema
Fatti di Cronaca Divertenti o Insoliti
Videogiochi
Seguici sui social
Un progetto di
WORLD OPEN NEWS

Le madri di cervo accorrono istintivamente in aiuto quando sentono un bambino umano che piange

Pubblicato il 30/08/2018 alle 20:44
Fonte: Sciencenews, https://doi.org/10.1086/677677 (link alla fonte principale)
Le mamme cervo sono sorprendentemente sensibili al richiamo d’aiuto dei piccoli, anche se non sono i loro. E anche se non sono della loro specie.
Una ricerca di Susan Lingle dell’Università di Winnipeg in Canada e di Tobias Riede della Midwestern University a Glendale, Arizona, ha dimostrato che le cerve riconoscono il pianto dei cuccioli di diverse specie.
I ricercatori hanno nascosto un altoparlante a una certa distanza da una cerva, e hanno riprodotto richiami di aiuto di cuccioli di marmotte, leoni marini, gatti e cani, pipistrelli e, infine, esseri umani.
Il risultato è stato che, in molti casi, la cerva si avvicinava all’altoparlante esattamente come avrebbe fatto con uno dei suoi cuccioli. L’esperimento è stato condotto con il cervo mulo (Odocoileus hemionus) e il cervo dalla coda bianca (Odocoileus virginianus).
Un requisito per questo comportamento riguarda però una caratteristica dell’onda sonora: la frequenza fondamentale deve cadere nel range di frequenza di quella del verso dei cuccioli della stessa specie della cerva.
La cerva non si avvicinava quando venivano riprodotti stimoli di controllo o versi di predatori.

CerveCerve
Non perderti neanche un articolo, seguici su Facebook!