Homepage Popolari Wonews
Animali
Persone
Celebrità
Tecnologia
Scienze
Società
Storia
Cibo
Mondo
Piante
Serie tv e Cinema
Fatti di Cronaca Divertenti o Insoliti
Videogiochi
Seguici sui social
Un progetto di
WORLD OPEN NEWS

I bruchi non percepiscono i colori (soltanto) con gli occhi

Alcuni ricercatori hanno di recente dimostrato che il bruco mima-ramoscelli della farfalla delle betulle può percepire il colore del ramoscello soltanto con la pelle. Anche i bruchi che erano stati "bendati", infatti, sono riusciti a cambiare il colore del proprio corpo affinché corrispondesse a quello del ramo su cui erano arrampicati.

Pubblicato il 05/04/2020 alle 20:55
Molti animali che si mimetizzano cambiando colore devono essere in grado di esaminare il loro ambiente per scegliere quale colore assumere. Ma a quanto pare i bruchi della farfalla delle betulle possono farlo ad occhi chiusi. Lo afferma uno studio dell'anno scorso, pubblicato su Nature.
I ricercatori hanno allevato oltre 300 larve della specie Biston betularia, la farfalla delle betulle così chiamata per l'abitudine di posarsi sui tronchi di questi alberi.
Quando i bruchi erano abbastanza grandi, gli scienziati li hanno messi in diverse scatole contenenti ramoscelli di diversi colori: nero, marrone, verde e bianco.
Alcune larve sono state "bendate" con una macchia di vernice nera. Ma questo non ha impedito loro di cambiare il colore del corpo affinché corrispondesse a quello del ramoscello su cui si erano arrampicati. E quando i ricercatori hanno piazzato i bruchi in scatole con rametti di colori diversi, questi hanno scelto di arrampicarsi sul ramoscello che aveva il loro stesso colore.

Alcuni esami hanno rivelato che i bruchi della farfalla delle betulle attivano i geni responsabili della visione non soltanto nella testa, ma anche sulla pelle. Vista la lentezza con cui cambiano colore e la scarsa capacità di visione da parte della testa, è verosimile che i bruchi abbiano sviluppato più di un meccanismo di "percezione" del colore.

 Biston betularia
ILIK SACCHERI, Arjen v'ant Hof


Non perderti neanche un articolo, seguici su Facebook!