Animali
Persone
Celebrità
Tecnologia
Scienze
Società
Storia
Cibo
Mondo
Piante
Serie tv e Cinema
Fatti di Cronaca Divertenti o Insoliti
Videogiochi
Seguici sui social
Un progetto di
WORLD OPEN NEWS

Ecco perché i panda neonati sono così straordinariamente piccoli

I panda neonati sono straordinariamente piccoli. Con un peso di 100 gr e una lunghezza di 17 cm, sono appena 1/900esimo della madre

Pubblicato il 12/10/2017
Fonte: HuffingtonPost.com (link alla fonte principale)
Per i primi 100 giorni della sua vita un panda non riceve un nome. Questo perché, anche se non è più nel grembo materno, non è completamente “nato”. Rosa, con pochissima peluria e con gli occhi ancora chiusi, un panda neonato pesa circa un etto, e non arriva a 20 centimetri. Una dimensione che è appena un 900esimo di quella della madre.

Il primo periodo della vita di un panda è purtroppo una scommessa: circa la metà non riesce a sopravvivere.
Ci possono volere nove mesi prima che il panda sia in grado di mangiare da solo.

Ma perché i panda neonati sono così piccoli? Secondo il biologo Dajun Wang è per via del bambù.
Da un punto di vista evolutivo, il panda può aver sviluppato un parto così prematuro perché la sua alimentazione si basa principalmente sul bambù, che è davvero poco nutriente. Per soddisfare il suo bisogno nutrizionale, un panda adulto deve mangiare 36 kg di bambù al giorno.
Il dr Wang dice che è più facile per l’animale convertire il bambù in latte che in nuovi tessuti. Per questo il panda viene dato alla luce così presto.
Ma l’altro lato della medaglia è che servono molte più cure per il neonato panda da parte della madre!

C’è una domanda che rimane senza risposta: perché i panda mangiano solo bambù? Geneticamente, sarebbero dei carnivori!

neonato di pandaneonato di panda
Non perderti neanche un articolo, seguici su Facebook!