Animali
Persone
Celebrità
Tecnologia
Scienze
Società
Storia
Cibo
Mondo
Piante
Serie tv e Cinema
Fatti di Cronaca Divertenti o Insoliti
Videogiochi
Seguici sui social
Un progetto di
WORLD OPEN NEWS

Il gesto di Ronaldo per guarire un bambino malato

Nel 2014, una cittadina spagnola stava raccogliendo i soldi necessari a curare un bimbo di 10 mesi affetto da una rara condizione cerebrale. A Ronaldo è stato chiesto di donare una maglia firmata, da vendere all'asta. Lui ha invece donato tutti i 66.000€ necessari ad operare il bimbo per guarirlo completamente

Pubblicato il 10/07/2018
Fonte:
L’ammontare di denaro guadagnato dai calciatori raggiunge livelli ridicoli, che più di molte altre cose indica quanto la società capitalistica può produrre ineguaglianze abnormi, ingiustificate e totalmente vergognose. In Italia, l’ultimo esempio di questo abominio è la cifra percepita da Cristiano Ronaldo, acquisito oggi dalla Juventus.
Fatta questa premessa (un tema che, si sarà capito, ci sta a cuore), una piccola consolazione deriva dai tanti e generosi atti di beneficienza di alcuni calciatori, e tra i primi proprio Ronaldo.
Nel 2014, Erik Ortiz Cruz, il figlio di 10 mesi di un fan del Real Madrid, soffriva di una condizione cerebrale chiamata displasia corticale, che causava al povero piccolo fino a 30 convulsioni al giorno.
Un amico di Ronaldo chiese al calciatore, per conto di una campagna di beneficienza lanciata dalla famiglia del bimbo, di donare qualche oggetto firmato, come una maglietta. Gli oggetti sarebbero stati venduti all’asta per pagare la costosa operazione di cui Erik aveva bisogno per poter guarire. Servivano 66.000€: Ronaldo, saputa la condizione del bimbo, ha deciso di donarli tutti.

Il calciatore ha fatto anche altri atti di beneficienza. Uno dei più recenti è il finanziamento della costruzione di un ospedale pediatrico a Santiago (Cile). Nel 2013 ha anche venduto il suo pallone d’oro per 600.000€, donati a Make a Wish.
Nel 2016 ha anche fatto una generosa donazione per i bimbi siriani afflitti dalla guerra, con il messaggio: “Non perdete la speranza”.

Erik Ortiz Cruz e la mamma
Ronaldo beneficienza

1. Tumblr 2. Football.ua // Wikimedia // CC








Non perderti neanche un articolo, seguici su Facebook!
Articolo precedente

Continua a leggere