Animali
Persone
Celebrità
Tecnologia
Scienze
Società
Storia
Cibo
Mondo
Piante
Serie tv e Cinema
Fatti di Cronaca Divertenti o Insoliti
Videogiochi
Seguici sui social
Un progetto di
WORLD OPEN NEWS

I pappagalli selvatici che vivono a New York

Ci sono centinaia di pappagalli selvatici a New York. Negli anni ’60, dei parrocchetti monaci, arrivati all'aeroporto per essere venduti come animali domestici, sono fuggiti e hanno nidificato a Brooklyn. Ancora oggi, laggiù, abitano i loro discendenti

Pubblicato il 01/07/2018
Fonte: CNN, AtlasObscura (link alla fonte principale)
Il parrocchetto monaco è un uccello esotico e colorato, nativo del Sud America. A volte le rotte migratorie conducono alcuni volatili lontano dai loro posti d’origine, ma non è questo il caso dei parrocchetti monaci che vivono a New York.
Negli anni ’60, infatti, questi piccoli pappagalli erano considerati un danno per le coltivazioni dell’Argentina. Dopo che i programmi di sterminio sono (per fortuna) falliti, il governo ha cambiato approccio per controllare la popolazione di questi uccelli, e nel frattempo guadagnarci: ha iniziato ad esportare i parrocchetti negli Stati Uniti come animali domestici.

Si dice che una spedizione non sia andata a buon fine: dopo essere arrivati al John F. Kennedy International Airport, i parrocchetti monaci sono scappati e hanno volato a Brooklyn, dove sono riusciti ad adattarsi e a nidificare.

Ad oggi, ci sono almeno trecento nidi sul Queens di New York.

parrocchetti monaci a new Yorkparrocchetti monaci a new Yorkparrocchetti monaci a new Yorkparrocchetti monaci a new Yorkparrocchetti monaci a new Yorkparrocchetti monaci a new Yorkparrocchetti monaci a new Yorkparrocchetti monaci a new York

Non perderti neanche un articolo, seguici su Facebook!