Animali
Persone
Celebrità
Tecnologia
Scienze
Società
Storia
Cibo
Mondo
Piante
Serie tv e Cinema
Fatti di Cronaca Divertenti o Insoliti
Videogiochi
Seguici sui social
Un progetto di
WORLD OPEN NEWS

James Derham il primo medico afroamericano degli Stati Uniti

James Derham, schiavo fin dalla nascita, lavorò come assistente per i diversi dottori che, verso la fine del 1700, furono suoi padroni. Imparò a praticare come medico mentre lavorava per loro. Alla fine, quando venne liberato, aprì la propria pratica e divenne il primo afroamericano a praticare come medico negli Stati Uniti.

Pubblicato il 11/02/2021

James Derham (noto anche come James Durham) visse nel tardo XVIII secolo, e fu schiavo per buona parte della sua vita. Le informazioni sul suo conto, quindi, sono abbastanza scarse. Ma la sua storia è chiara e potente: James Derham fu il primo medico afroamericano negli Stati Uniti.

Nato in schiavitù a Philadelphia, ebbe tre padroni che erano dottori in quella zona. In una delle tenute in cui servì, James Derham imparò a leggere e scrivere. Nel 1788, poi, venne venduto a un chirurgo di prestigio di New Orleans, e questo incoraggiò Derham a studiare medicina. Il ragazzo mostrò di essere un talento naturale. Aveva una grande predisposizione nell'aiutare gli altri, e imparò presto l'arte e la scienza della chirurgia.

Non sappiamo se si comprò la propria libertà o se gli venne concessa, ma per fortuna riuscì a conquistarsi lo status di uomo libero. Ebbe dunque la possibilità di praticare la medicina a New Orleans, e divenne famoso per la sua competenza ma anche per la sua capacità di parlare fluentemente francese, inglese e spagnolo. Venne considerato un vero e proprio "dono del Signore" per gli afroamericani a cui non era concesso di essere visitati da un dottore bianco.

Il dottor Benjamin Rush, uno dei firmatari della Dichiarazione di Indipendenza e medico molto rispettato, una volta visitò New Orleans e venne presentato a James Derham. Pare che abbia in seguito affermato: "ho conversato con lui sulla medicina e sulla chirugia e l'ho trovato preparatissimo. Pensavo che avrei potuto dargli qualche informazione sulla cura delle malattie, ma ho imparato più io da lui che lui da me".

Benché si fosse dimostrato un dottore eccellente, James Derham ebbe problemi a causa di una legge di New Orleans del 1801, che impediva di praticare a chi non aveva una laurea di medicina. Nondimeno, continuò a curare i propri pazienti fino all'anno successivo, in cui sparì misteriosamente.

James Durham. Dipinto-tributo di Jeremy Paten
Non perderti neanche un articolo, seguici su Facebook!