Animali
Persone
Celebrità
Tecnologia
Scienze
Società
Storia
Cibo
Mondo
Piante
Serie tv e Cinema
Fatti di Cronaca Divertenti o Insoliti
Videogiochi
Seguici sui social
Un progetto di
WORLD OPEN NEWS

Ikea Heights: la soap opera parodia che è stata interamente girata in uno store Ikea

Nel 2009 la parodia di una soap-opera è stata filmata in uno store Ikea senza che il negozio lo sapesse. Per un anno, il cast e la troupe hanno filmato varie scene in diverse aree del negozio. Il tutto è risultato in una serie di sette episodi, chiamata Ikea Heights.

Pubblicato il 10/02/2021

Nel 2009, i registi Dave Seger e Paul Bartunek hanno elaborato l'idea di una soap-opera parodia, ma non una parodia qualsiasi. I registi, infatti, decisero che le riprese sarebbero avvenute esclusivamente in uno store Ikea. Senza che i proprietari lo sapessero. E Ikea, di fatto, non se ne è mai accorta, finché la soap non è andata in onda (con un titolo, tra l'altro, che era una confessione: Ikea Heights).

Sembra davvero incredibile che gli attori e i tecnici siano stati così furtivi da riuscire a non farsi notare, e per così tanto tempo: le riprese sono durate un anno e il risultato fu una serie di 7 episodi da 5 minuti, con un intero cast di attori che recitano in mezzo agli impiegati Ikea e ai clienti ignari.



Ikea Heights è una parodia delle soap opera ed è piena di tutto ciò che ci si può aspettare da qualcosa del genere: romanticismo ridicolo, drammi incredibili, un'amnesia e un omicidio.

La serie venne creata per Channel 101, un film festival no-profit tenuto a Los Angeles e New York. Ricevette una significativa attenzione dal pubblico e si aggiudicò 7,9 stelle su IMDB.

Ikea, del canto suo, non rimase troppo felice della cosa, ma neanche troppo arrabbiata. Un portavoce, durante un'intervista, ha dichiarato che l'avevano trovata divertente. Certo, avrebbero preferito che venisse fatta attraverso i giusti canali.

La serie è stata scritta da Dave Seger, Spencer Strauss, Paul Bartunek e Tom Kauffman. Kauffman è anche uno degli staff writers della serie animata Rick e Morty.

(immagine di copertina Phillip Pessar / Flickr)

Non perderti neanche un articolo, seguici su Facebook!