Animali
Persone
Celebrità
Tecnologia
Scienze
Società
Storia
Cibo
Mondo
Piante
Serie tv e Cinema
Fatti di Cronaca Divertenti o Insoliti
Videogiochi
Seguici sui social
Un progetto di
WORLD OPEN NEWS

La trovata di Mozart per imbarazzare l'odiata soprano Adriana Ferrarese del Bene

Mozart non sopportava l’arrogante soprano Adriana Ferrarese del Bene. Conoscendo la sua particolarità di abbassare il mento sulle note basse e alzare la testa su quelle alte, scrisse per lei un’aria con continui salti, per “far saltellare la sua testa come quella di un pollo” sul palco

Pubblicato il 04/12/2018
Fonte: Wikipedia inglese
Adriana Ferrarese del Bene era un soprano di origine italiana, che si esibì sui palchi d’Europa cantando le note di alcune opere di Mozart, tra cui “Le Nozze di Figaro”.
Il critico inglese Mann scrive di come Mozart non sopportasse la performer, vista la sua arroganza da prima donna.
Per l’opera buffa in due atti “Così fan tutte, ossia La scuola degli amanti” (un’opera che gioca sul tema dello scambio delle coppie), Mozart scrisse un’aria che gli permise di togliersi qualche sassolino nella scarpa.
Sapeva, infatti, che Adriana Ferrarese del Bene aveva la tendenza ad abbassare il mento cantando note basse, mentre alzava la testa sul quelle alte. Il compositore riempì l’aria Come scoglio di salti di tono, per “far saltellare la sua testa come quella di un pollo” sul palco.

Adriana Ferrarese Del Bene

Mozart

(immagini di Pubblico Dominio)
Non perderti neanche un articolo, seguici su Facebook!