Homepage Popolari Wonews
Animali
Persone
Celebrità
Tecnologia
Scienze
Società
Storia
Cibo
Mondo
Piante
Serie tv e Cinema
Fatti di Cronaca Divertenti o Insoliti
Videogiochi
Seguici sui social
Un progetto di
WORLD OPEN NEWS

L'addetto alle fogne che capitò nel caveau della banca di Inghilterra

Nel 1836 un addetto alle fogne scoprì per caso un vecchio tubo che dava accesso al caveau d’oro della Banca d’Inghilterra. Scrisse una lettera anonima ai direttori della banca, chiedendo di incontrarli nel caveau. Quando i direttori arrivarono, l’operaio spuntò dal pavimento per salutarli

Pubblicato il 20/03/2019 alle 20:44
Fonte: bankofengland.co.uk (link alla fonte principale)
La banca di Inghilterra vanta di non subire furti da oltre 320 anni. Ma c’è una buffa storia che risale al 1836, che testimonia che è stata anche questione di fortuna.
In piena Età Vittoriana i direttori della Bank ricevettero una lettera anonima di un uomo che sosteneva di aver accesso al loro oro. L’anonimo si rendeva disponibile a incontrare i direttori a qualsiasi ora, direttamente nel caveau della banca.
Dopo tanti dibattiti, i direttori si decisero a riunirsi nel caveau, una notte. All’ora concordata, si udì un rumore nel pavimento e un uomo sbucò dal terreno.
Si trattava di un addetto alle fogne, che per caso aveva scovato un tubo allineato proprio sotto al pavimento del caveau, e che permetteva di accedervi.
Venne appurato che l’operaio non aveva rubato neanche un grammo dell’oro della banca, e per la sua onestà venne ricompensato con 800£.
Che, per l’epoca, erano come 80.000£ odierne.

Oro nella banca di Inghilterra
bankofengland.co.uk


Non perderti neanche un articolo, seguici su Facebook!