Animali
Persone
Celebrità
Tecnologia
Scienze
Società
Storia
Cibo
Mondo
Piante
Serie tv e Cinema
Fatti di Cronaca Divertenti o Insoliti
Videogiochi
Seguici sui social
Un progetto di
WORLD OPEN NEWS

Si stima che ci siano circa 3 milioni di relitti di navi sul fondale degli oceani, contenenti beni dal valore di diversi miliardi

Pubblicato il 15/09/2017
Fonte: popularmechanics.com, UNESCO (link alla fonte principale)
Secondo una stima dell'UNESCO ci sarebbero all'incirca tre milioni di relitti sul fondo dell'oceano. Meno dell'1% di questi relitti sono stati ad oggi esplorati.
Questo numero comprende tutte le imbarcazioni della storia dell'uomo, dalle primitive canoe dei nostri lontani antenati a quelle del 21esimo secolo.
In effetti, ci sono così tanti relitti che ne sono stati trovati due per caso durante le ricerche dell'aereo scomparso Malaysia Airlines Flight 370.
Le battaglie dell'Atlantico della Seconda Guerra Mondiale, da sole, hanno visto naufragare più di 3500 imbarcazioni, tra navi mercantili, navi da guerra e sottomarini.

Si stima in decine di miliardi il valore dei tesori sommersi in giro per il mondo. Per non parlare del valore storico e culturale che potrebbero avere scoperte di navi importanti del passato.
Perché nessuno va alla ricerca di questi tesori? In realtà c'è chi lo fa, ma si tratta di un'impresa non da poco. Immergersi, se non si sa cosa e dove cercare, può essere solo una costosa perdita di tempo.



Relitto sottomarino
Foto di Martin Str da Pixabay
Non perderti neanche un articolo, seguici su Facebook!