Homepage Popolari Wonews
Animali
Persone
Celebrità
Tecnologia
Scienze
Società
Storia
Cibo
Mondo
Piante
Serie tv e Cinema
Seguici sui social
Un progetto di
WORLD OPEN NEWS

La pelle del tasso del miele è così spessa che può resistere ai colpi di un machete

Pubblicato il 03/06/2017 alle 21:01
Fonte: Wikipedia inglese, Gizmodo (link alla fonte principale)
Il tasso del miele è uno degli animali più forti e resistenti del mondo.
(Si tratta di un animale così particolare che di sicuro questa non è l'ultima volta che parleremo di lui!)
Il suo aspetto è più simile a quello della donnola che non al tasso. Deve il suo nome alla sua passione per le larve delle api e per i suoi assalti agli alveari. Non solo è uno degli animali più resistenti del mondo, ma è anche il più "incosciente". Il tasso del miele non ha paura di nulla ed è cacciato da pochissimi animali. Anche se è lungo soltanto un metro, riesce a combattere con successo anche con tigri e leoni, per via della sua muscolatura possente e soprattutto della pelle spessissima.

La sua pelle è abbastanza spessa da renderlo totalmente immune ai pungiglioni delle api, ma anche ai morsi dei grandi predatori. Il tasso del miele è oggetto di interesse degli scienziati perché è anche immune al veleno dei serpenti: persino un veleno così potente da essere in grado di sciogliere la carne umana ha sul tasso del miele un effetto modesto (è stato osservato che lo fa addormentare per qualche ora).

Il rapporto con gli umani è complesso, proprio perché, se un tasso del miele crea problemi da qualche parte, è molto difficile da scacciare. La sua pelle è infatti abbastanza spessa da renderlo in grado di resistere a diversi colpi di machete. Armi come frecce e lance sono assolutamente inutili: soltanto un proiettile in testa può assicurare la morte del tasso del miele.

Tasso del miele
Non perderti neanche un articolo, seguici su Facebook!