Homepage Popolari Wonews
Animali
Persone
Celebrità
Tecnologia
Scienze
Società
Storia
Cibo
Mondo
Piante
Serie tv e Cinema
Seguici sui social
Un progetto di
WORLD OPEN NEWS

L'uomo che, in memoria del figlio, aggiusta le strade di Mumbai

Dopo che suo figlio è morto in un incidente stradale causato da una buca, Dadarao Bilhore ha iniziato a riempire le buche nelle strade di tutta la zona di Mumbai, per prevenire altri incidenti. Usando sabbia, ghiaia e cemento racconti dai cantieri, dal 2015 ha riempito più di 600 buche e non ha ancora smesso di lavorare.

Pubblicato il 11/12/2019 alle 21:47
Fonte: South China Morning Post // Agence France-Presse (link alla fonte principale)
Prakash Bilhore era uno studente promettente, e aveva solo 16 anni quando morì, nel luglio del 2015, a Mumbai. Una buca nella strada fu responsabile dell'incidente mortale: il ragazzo venne sbalzato dalla moto e, dopo un volo, batté la testa sul terreno.
Suo padre Dadarao provò un dolore inimmaginabile, e scelse di affrontarlo attivandosi per fare qualcosa per il problema delle buche nella capitale indiana.
Utilizzando sabbia, ghiaia e cemento presi da vari cantieri, dal 2015 ad oggi Bilhore ha riempito centinaia di buche (un anno fa il numero stimato era 600).
48 anni, fruttivendolo, ha deciso di onorare la vita e la morte di suo figlio cercando di salvare quelle degli altri. Il vuoto lasciato dalla scomparsa di Prakash lo ha spinto a fare in modo che nessun altro possa perdere una persona amata in quel modo.
L'incidente del ragazzo era avvenuto durante la stagione dei monsomi, quando le forti piogge aprono dei piccoli creati nelle strade. Le buche sono così tante, a Mumbai, che è stata lanciata una petizione affinché Guinnes World Records riconosca il numero come record mondiale.
Un residente ha anche fatto un sito web, mumbaipotholes.com, dove registra tutte le buche della città. Ne ha contate 27.000.

Dadarao Bilhore
Dadarao Bilhore // Facebook

Non perderti neanche un articolo, seguici su Facebook!